Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





cartucce e i toner rigenerati
cartucce e i toner rigenerati

Stampa: risparmiare con le cartucce e i toner rigenerati

Con l’informatizzazione di quasi tutte le attività lavorative, lo sviluppo della burocrazia anche sul web, e la capillare affermazione della posta elettronica come principale veicolo di comunicazione, negli uffici, ma sempre più spesso anche a casa, si stampano una grande mole di documenti e di pagine.
Spesso ci rendiamo conto della nostra “velocità di stampa” a causa della frequenza con la quale cambiamo tanto i toner quanto le cartucce! Se facessimo un rapido calcolo ci renderemo conto che il costo per stampare quei documenti, sia in termini di carta che di cartucce, non è assolutamente da sottovalutare, il tutto senza prendere in considerazione le ripercussioni sull’ambiente in termini di emissione di co2.
Come fare per risparmiare senza rinunciare alla comodità assicurata dalle stampanti?
Innanzitutto sarebbe buona norma adottare qualche piccolo trucchetto per ammortizzare i costi, come stampare fronte/retro, riducendo così il consumo di carta, utilizzare il font Century Gothic, che secondo uno studio dell’Università del Wisconsin-Green Bay farebbe risparmiare circa il 30% dell’inchiostro, stampando i caratteri in maniera molto sottile.
Ovviamente l’altra importante leva sulla quale fare pressione per risparmiare è quella di acquistare i prodotti dal mercato della vendita cartucce rigenerate e compatibili.
Come noto la chiave del successo sia delle cartucce rigenerate che di quelle compatibili sta proprio nella loro economicità; si pensi infatti che il risparmio medio di questo prodotti rispetto a quelli “originali” si aggira sul 50%, il tutto senza contare che le cartucce possono essere rigenerate più volte, ottenendo quindi un risparmio di lungo termine.
Altra caratteristica importante delle cartucce rigenerate è la riduzione dell’impatto sulla natura; si pensi che una cartuccia di nylon o di plastica impiega centinaia di anni prima di degradarsi completamente, o che per realizzare un toner sono necessari ben 3 kg di petrolio.
Tanti sono quindi i vantaggi delle cartucce rigenerate, quindi perché non provarle?


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!