Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





corso primo soccorso
corso primo soccorso

Primo soccorso: come comportarsi in caso di incidente o malore

Quando assistiamo ad un incidente o a un malore improvviso le norme, sia legali che umane, ci impongono di intervenire per prestare il nostro aiuto. Il primo soccorso consiste proprio in questo, ovvero nell’intervenire a favore di una persona colpita da malanni o da incidenti per prestarle il nostro aiuto. Ovviamente il soccorso non può mai essere improvvisato, in quanto è risaputo che intervenendo con manovre sbagliate si finisce con l’arrecare danni maggiori piuttosto che arginare una situazione di pericolo.

Per questo se intervenire in soccorso di qualcuno è obbligatorio umanamente e legalmente, allo stesso tempo se si decide di prestare personalmente un soccorso è indispensabile essere consapevoli di ciò che si sta facendo e di praticare solo quelle manovre che si sono apprese nell’ambito di un corso di primo soccorso. Detto questo si deve precisare che anche nel prestare il soccorso si devono seguire delle fasi ben precise, in maniera tale da assicurare l’incolumità del ferito ma anche quella dello stesso soccorritore. Come prima cosa si deve mantenere la calma e cercare di analizzare la situazione che si ha davanti con la massima razionalità; solo in questo modo si potrà avere un quadro chiaro della situazione e si potrà, di conseguenza, intervenire con il massimo della tempestività e dell’efficacia. In questa fase, oltre ad analizzare il contesto e l’ambiente si devono anche accertare con il massimo della rapidità possibile le lesioni e le ferite dell’infortunato, tentando allo stesso tempo di comprendere se c’è pericolo di vita. Come secondo step è bene allertare immediatamente i soccorsi specializzati, in quanto, per quanto competenti si possa essere è indispensabile un intervento tempestivo di un medico competente.

Quando si fa una richiesta di soccorso è bene essere precisi, ovvero dare ai medici tutte le informazioni che permetteranno loro di intervenire in maniera efficace una volta giunti sul posto. In attesa dei soccorsi si deve cercare di assistere il ferito nella maniera migliore possibile, applicando manovre di primo intervento e cercando di preservare l’incolumità del ferito stesso oltre che della propria. E’ indispensabile, quindi, mettersi in condizioni di sicurezza e praticare manovre come fasciare una ferita, immobilizzare una frattura, bloccare un emorragia e così via. Una volta giunti i soccorsi è bene informare il personale medico e infermieristico di tutti gli interventi che si sono praticati in maniera tale da facilitare il loro intervento.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!