Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





migliori antifurti casa
migliori antifurti casa

Quali sono i migliori antifurti casa

Trovare i migliori antifurti casa può non essere un compito molto semplice, se non altro a causa della grande varietà di proposte a disposizione sul mercato: per chi non è esperto in materia individuare il sistema di allarme che più si adatta alle proprie necessità può rivelarsi abbastanza complicato. Tra le tante soluzioni che meritano di essere prese in considerazione, una delle più interessanti è il sensore a tapparella senza fili, grazie a cui l'avvolgibile può essere protetto in maniera non invasiva: è, infatti, praticamente invisibile, dal momento che deve essere posizionato all'interno del cassettone. Funziona e agisce come una specie di yoyo, segnalando - nel momento in cui la cordicella si allunga - lo spostamento dell'avvolgibile. Un prodotto di questo tipo si dimostra molto pratico soprattutto nel corso della stagione estiva: ha tanti vantaggi, poiché è semplice da installare, rileva lo sfondamento eventuale dell'avvolgibile e funziona alla perfezione a prescindere dalla sua posizione.

Sul sito www.antifurtocasa.info si possono trovare tanti suggerimenti a proposito dei migliori antifurti casa: un altro esempio può essere individuato nel sensore porta finestra con la supervisione della batteria, che altro non è se non il magnetico da applicare alle finestre, alle porte e a qualunque altro tipo di apertura che dia la possibilità di agganciare la parte più grande, cioè l'intelligenza, in una sede fissa. 

Ancora, può essere utile valutare l'impiego dei sensori senza fili di movimento a tendina o barriera: sensori caratterizzati da una tecnologia a infrarossi che sono così chiamati in quanto davanti a sé creano una tendina, cioè una barriera. Il pregio più evidente di questa soluzione è che consente di tenere aperte le finestre ogni volta che lo si desiera. Per il suo alloggio è sufficiente uno spazio di cinque centimetri, e la sicurezza è garantita dal fatto che non viene rilevato unicamente il passaggio da fuori a dentro, ma anche quello da dentro a fuori. Vi si può ricorrere, per esempio, per proteggere in maniera non invasiva una zona non esterna.

Proseguendo nella rassegna di prodotti e antifurti destinati alla protezione degli edifici è bene menzionare i sensori di movimento volumetrici, sensori da interno wireless grazie a cui si possono controllare le eventuali intrusioni di ladri e malintenzionati: gli esperti raccomandano di installare tali sensori nei corridoi; inoltre, ce ne dovrebbe essere uno per ciascun piano. La varietà di funzioni e di regolazioni di cui si può usufruire consente di evitare gli inconvenienti come i falsi allarmi: la cosiddetta pet regulation, per esempio, impedisce che anche gli animali vengano rilevati. Insomma, che si abbia bisogno di proteggere un'area esterna o gli interni di un edificio, è necessario valutare con molta attenzione i cataloghi e le proposte delle aziende in tema di antifurti, sia che si tratti di allarmi senza fili sia che si tratti di allarmi cablati.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!