Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





cura sclerosi multipla
cura sclerosi multipla

Sclerosi multipla: scoperto un nuovo caso ogni 4 ore

Sta per prendere il via una intera settimana dedicata alla sensibilizzazione relativamente ad una delle patologie oggi più insidiose, quella della sclerosi multipla.
Promossa dall'Associazione Italiana Sclerosi Multipla al fine di sollecitare la sensibilizzazione dell'opinione pubblica su questa patologia e di diffondere notizie e informazioni relativamente alla cura della sclerosi multipla, la settimana di eventi in programma avrà come obiettivo anche quello di fare il punto sull'impegno dell'Associazione e della connessa Fondazione, relativamente ai progetti finanziati.
Nello specifico verrà dedicata centralità soprattutto a quei progetti che mettono al centro la persona e a tutte quelle iniziative che hanno come obiettivo principale quello di raccogliere altri fondi per finanziare nuovi progetti di ricerca.
Quale giorno fa, precisamente il 30 maggio, si è anche svolta la Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla, promossa dalla Fondazione Internazionale della Sclerosi Multipla in collaborazione con le Associazioni Nazionali SM.
Si è trattato di un grande evento che ha coinvolto ben 40 paesi nel mondo e che ha visto lo svolgimento di numerose iniziative e manifestazioni in concomitanza in tutto il mondo.
Nel corso del convegno che si è tenuto a Roma sono emersi dati importanti su questa patologia:
“Oggi dopo oltre 40 anni di impegno, molti passi sono stati fatti anche se purtroppo in Italia si deve aggiungere un nuovo caso di sclerosi multipla ogni 4 ore, Fino a qualche anno fa una persona con sclerosi multipla aveva il 70% delle possibilità di dover ricorrere alla sedia a rotelle entro 15 anni dalla diagnosi, mentre questo rischio si attesta oggi sul 30%. I successi ottenuti sia a livello della ricerca di base, che in clinica derivano dal costante e proficuo impegno dei ricercatori che in Italia come all’estero si dedicano a studiare le cause ancora ignote della malattia”.
Ad oggi l’AISM è il primo finanziatore della ricerca sulla sclerosi multipla in Italia ed è tra i più importanti finanziatori al mondo secondo solo agli USA e al Canada.




Galleria fotografica

sclerosi multipla
sclerosi multipla

Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!