Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





alopecia femminile
alopecia femminile

L'alopecia femminile, come sconfiggerla

In seguito alla menopausa alcune donne possono cominciare a perdere i capelli, i quali, a causa di scompensi ormonali, si indeboliscono fino a cadere. L’alopecia femminile, può dipendere dalle cause più disparate, tra queste è possibile annoverare la sindrome dell’ovaio policistico, un deficit di vitamine come il ferro, lo zinco, il magnesio e la vitamina B. , oppure, come già accennato, lo squilibrio di ormoni quali quelli tiroidei, il post- gravidanza e la menopausa.

Anche diete squilibrate, malattie croniche ed immunodepressive, possono essere tra le cause della calvizie nelle donne. Ovviamente per una donna è molto più difficile cercare di accettare e superare la perdita dei capelli rispetto ad un uomo, proprio perché una chioma bella e fluente è una caratteristica della femminilità. Fortunatamente la medicina, evolvendosi, ha trovato diverse modalità per sconfiggere l’alopecia sia per gli uomini che per le donne. Ma quale può essere la cura più adatta ed efficace per la calvizie femminile? Una delle cure che aiutano a bloccare l’ alopecia femminile, può essere la sollecitazione delle cellule staminali e della matrice extracellulare, grazie all’utilizzo di evoluti test genetici e biologici necessari per impostare il corretto metodo di cura per il paziente.

In questo specifico modo vengono stimolate le cellule progenitrici di follicoli piliferi. La calvizie, in ogni caso, sia nelle donne che negli uomini si presenta sotto diverse forme e tra queste troviamo l’alopecia androgenetica che si palesa con un assottigliarsi graduale dei capelli e quindi porta alla diminuzione di questi. La zona interessata nella mancanza dei capelli è molto larga e tocca in maniera sparpagliata tutta la parte superiore della testa. Anche l’autotrapianto può essere un’ottima soluzione per sconfiggere l’alopecia femminile ma deve essere valutato solo in ultima analisi dal momento che non è una cura ma l’ultima carta da giocare per risolvere il problema della calvizie.

Oltre a ciò, nel momento in cui l’alopecia è ancora ad uno stadio iniziale, possono essere molto efficaci anche alcuni farmaci da assumere in compresse e che possono agevolare a rinforzare il fusto dei capelli che si sono ormai assottigliati e a indurre leggermente l’aumento di quelli nuovi.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!