Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





smaltimento eternit
smaltimento eternit

Quanto costa smaltire l'eternit?

L’eternit, o amianto, è conosciuto per la sua pericolosità. Le fibre che rilascia questo materiale sono considerate davvero nocive per la salute umana. Per questo motivo, lo smaltimento di questo materiale deve rispettare precisi procedimenti. Ovviamente si tratta di procedimenti che hanno un costo che può variare più o meno in base alle operazioni che dovranno essere eseguite.

Eternit: un marchio per un materiale

Il termine eternit che oggi identifica il materiale amianto è il nome della ditta che ne ha iniziato la produzione. Si tratta di un fibrocemento a base di amianto di notevole resistenza.

A partire dagli anni ’20 fino agli anni ’80, l’amianto è stato utilizzato per la produzione di diversi oggetti, anche di uso quotidiano. E per la realizzazione di parte di edifici. Nonostante il fatto che già negli anni’60 era nota la correlazione tra amianto e diverse e gravi forme di cancro, sono le 1992 leggi italiane ne hanno vietato l’estrazione, produzione, vendita ed anche l’importazione e l’esportazione.

Rimozione e smaltimento eternit.

La legge italiana obbliga la rimozione di qualsiasi manufatto realizzato in amianto solo se in evidente stato di degrado. Rimuovere e smaltire l’eternit può essere fatto solo da ditte autorizzate. Le operazioni sono, in genere, la messa in sicurezza in loco dei manufatti oppure la loro rimozione. Nel primo caso, è possibile applicare prodotti che permettono di ricoprire l’amianto così da formare una pellicola di protezione che impedisca alle fibre di amianto di disperdersi nell’aria.

Per quanto riguarda la rimozione e lo smaltimento il procedimento è il seguente: sarà necessario delimitare l’area che presenta l’amianto e dove sarà installato l’apposito cantiere con macchinari e ponteggi, se necessari; le lastre di amianto o gli altri materiali saranno incapsulati con specifiche pompe. Le lastre così trattate saranno rimosse e trasportate in apposite discariche autorizzate.

I costi per queste operazioni variano a seconda della ditta, della zona da trattare e dal manufatto in questione. In genere i costi vengono stabiliti in base ai metri quadrati:

  • 50 mq: 20-25 euro per mq;
  • 100 mq: 15-23 euro per mq;
  • 200 mq: 12-15 euro per mq;
  • 500 mq: 10-15 euro per mq;
  • 1000 mq: 10-13 euro per mq.

È di fondamentale importanza affidarsi a ditte che hanno le necessarie e obbligatorie autorizzazioni. Per saperne di più visita il sito smaltimento amianto Latina


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!