Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





Pialla professionale Makita
Pialla professionale Makita

Pialla: consigli per l'acquisto

Per tutti gli amanti del fai-da-te, in questo articolo vi daremo alcuni suggerimenti da tenere ben presente in fase d'acquisto di uno degli utensili più utilizzati: la pialla.

La pialla: introduzione

Le pialle si suddividono in due grandi categorie in base ai materiali di costruzione: il legno e il metallo. Le pialle in legno sono ormai superate, anche se sono in vigore da tantissimi anni. Le pialle in metallo invece sono le più utilizzate per comodità e alte prestazioni. La pialla serve per sgrossare le tavole di legno. In base alla posizione della bocca, si avrà un risultato differente. Trucioli più spessi si ricavano ad esempio tenendo la bocca della pialla maggiormente all'interno del tagliente. Per lavorare legni spessi, è meglio acquistare una pialla professionale di lunghezza compresa tra i 25 e 35 centimetri, con lama curva e suola piatta. Esiste poi una versione di lunghezza maggiore, che presenta una suola che varia dai 50 ai 70 centimetri. Questa tipologia di pialla è perfetta per lavorare i punti più lati e per le tavole da giuntare.

Pialla professionale Makita: ideale per le finiture

Tra le tipologie più diffuse di questo utilissimo attrezzo, abbiamo la pialla professionale Makita di finitura. La suola è di 25 centimetri circa di lunghezza. Si utilizza per rifinire le tavole e le superfici già precedentemente lavorate e levigate. Tra i pregi della pialla professionale Makita di rifinitura abbiamo quello di seguire alla perfezione ogni singolo avvallamento del legno. Grazie al suo preciso movimento, questo modello di pialla professionale riesce a operare anche su tavole non perfettamente piane. Questa pialla si rivela d'eccellenza anche per rifinire le venature.

Consigli generali per l'acquisto di una pialla professionale Makita

Una pialla professionale si adatta ad ogni tipologia di legno. Se dovete lavorare essenze pregiate e dolci, preferite quella di finitura, della quale abbiamo parlato poco prima. In caso contrario, sarà perfetta la pialla professionale Makita tradizionale. Se desiderate creare trucioli particolarmente fini, basterà applicare alla pialla un controferro. Prima dell'acquisto, pensate a quale legno andrete a lavorare maggiormente, in modo da fare una scelta ponderata. Tuttavia, potete poi procedere con l'aggiunta di accessori supplementari che andranno a migliorare le prestazioni della vostra pialla. Assicuratevi che sull'attrezzo ci sia il marchio CE: la pialla professionale Makita ne è provvista, e ciò garantisce che l'attrezzo sia conforme alle normative europee in fatto di sicurezza operativa e omologazione.

Le informazioni di questo articolo sono state scritte seguendo le caratteristiche delle pialle Makita in vendita sul sito syriosrl.it


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!