Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





impianti elettrici
impianti elettrici

La conformità degli impianti elettrici

L’uso della corrente elettrica negli impianti elettrici comporta numerosi rischi per questo la sua manipolazione deve sempre avvenire in condizioni di sicurezza può avvenire per mezzo di sistemi di protezione attivi o passivi.
Attraverso questi sistemi si cerca di evitare il contatto diretto con la corrente o quanto meno di ridurre la durata di attraversamento del corpo umano. Le misure di protezione solitamente sono diverse e variano a seconda dell´utente cui sono destinate.

Le protezioni totali sono utilizzate per coloro che non sono tecnici specializzati nell’uso della corrente elettrica e che perciò non sanno gestire il contatto con l´energia elettrica; le protezioni parziali invece sono destinate a persone formate nel settore e vengono applicate nei luoghi dove solo ad esse è consentito accedere. Le misure di protezione totali si attuano con le metodologie dettate dalle norme CEI.

Assicurarsi della rispondenza dell´impianto elettrico al DM n. 37/2008 attraverso la dichiarazione di conformità o di rispondenza:

  • Essere a conoscenza dei luoghi in cui sono stati posizionati i quadri elettrici per essere in grado di togliere tensione in caso si registri un pericolo.
  • Essere a conoscenza della funzione dei vari interruttori del quadro di zona per essere in grado di isolare l´ambiente.
  • Verificare spesso il funzionamento dell´interruttore differenziale
  • Non lasciare accesi apparecchi che potrebbero provocare un incendio se incustoditi
  • Non chiudere mai la stanza a chiave se all’interno ci sono utilizzatori pericolosi
  • Non utilizzate mai apparecchi nelle vicinanze di liquidi infiammabili
  • Leggere l´etichetta dell’apparecchio utilizzatore per verificare la quantità di corrente assorbita, l´esistenza dei marchi CE o IMQ.

Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!