Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





Docce multifunzione
Docce multifunzione

Docce multifunzione: cosa sono e come si installano

Le docce multifunzione rappresentano, tra i vari box doccia disponibili a Torino, una scelta interessante soprattutto per gli appassionati di questo tipo di elementi per il bagno. Infatti, se da un lato vi sono persone che preferiscono utilizzare una vasca da bagno – perché ritengono che il relax di un bagno caldo sia una cosa impagabile – altrettante persone scelgono quotidianamente la doccia, in quanto più veloce e più fattibile soprattutto rispetto ai tempi di cui disponiamo al giorno d’oggi, spesso divisi tra il lavoro e mille altre cose da fare.

E se volessimo avere entrambe le cose? Se il nostro desiderio fosse quello di unire l’utilità della doccia al comfort della vasca da bagno? Tra i vari box doccia in Torino, una doccia multifunzione è una scelta molto interessante perché rappresenta un tipo di box doccia moderno, che unisce la possibilità di relax tipica del bagno caldo alla necessità di una doccia sbrigativa.
Tra i vari box doccia a Torino che rispecchiano queste caratteristiche, vi sono tre tipologie di docce multifunzione, ovvero:

  • Docce a tutto vetro, dotate di spalle laterali in cristallo;
  • Docce in pannello multistrato;
  • Docce con vasca idromassaggio

Ovviamente, a seconda delle caratteristiche e della tipologia di docce multifunzione, cambiano sia i metodi di installazione delle stesse (con maggiori o minori difficoltà) sia il costo finale del box doccia Torino.
L’installazione e l’assemblaggio di un box doccia è un’operazione che può essere effettuata con facilità da qualunque idraulico, facendo attenzione ad alcuni passaggi importanti che rappresentano le fasi fondamentali di installazione. In particolare è importante verificare le varie predisposizioni già presenti, come quelle relative agli attacchi dell’acqua (che nel caso delle docce a tutto vetro vanno posizionati vicino all'angolo ad una distanza massima di cinque centimetri), allo scarico (che va messo a circa 40 centimetri dal foro della vasca) e quelle della presa elettrica (a cinque centimetri dal box doccia).

Per quel che riguarda le fasi di installazione e vendita box doccia in Torino, ecco qualche consiglio in generale.
Prima di tutto, viene posizionato il piatto doccia (o vasca, a seconda che sia presente anche l’idromassaggio) facendo attenzione che essa venga posta in orizzontale (per fare ciò ci si può servire di una livella). Una volta che i piedini sono stati regolati, è necessario verificare il collegamento dello scarico, affinché non vi sia ristagno di acqua: per rendere ancora più agevole questa operazione, si utilizza del silicone per evitare le eventuali perdite di acqua.

Successivamente, si fissa prima la colonna sul piatto doccia, e poi le spallette nelle scanalature della colonna: il tutto viene fissato con l’aiuto delle viti, ed infine si applica il tetto al box doccia collegandolo alla cornice. Si posizionano le porte, e si fissano alla cornice del pannello, facendo attenzione alla corretta angolazione di apertura.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!