Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





scegliere il piatto doccia
scegliere il piatto doccia

Come scegliere il piatto doccia

Nella fase di costruzione o di ristrutturazione di una sala da bagno, le domande principali che ci poniamo, riguardano il piatto doccia, la sua forma, la sua grandezza ed il suo materiale di realizzazione.
Ogni piatto doccia, infatti, deve essere scelto in modo da creare una combinazione armonica con gli altri elementi del bagno, senza dimenticare l'essenziale preferenza di particolari materiali, come

  • il marmo,
  • la pietra
  • o la ceramica.

Se non sai ancora come scegliere il piatto doccia per la tua sala da bagno, ecco per te alcuni semplici consigli.
Il piatto doccia, pur con il suo carico di complessità e di scelte, rappresenta uno degli elementi della sala da bagno di più semplice ed immediata preferenza.
La prima decisione da prendere riguarda la sua sagoma, scelta in base alla posizione nella stanza che dovrà occupare. In commercio esistono piatti doccia di differenti forme andando dalla più classica sagoma rettangolare o quadrata a quella tonda, angolare, pentagonale o a semicerchio.
Una volta scelta la forma del piatto doccia occorre proseguire verificando il suo ingombro nella stanza e decidendo per delle misure adatte a contenerlo senza arrecare disturbo alle altre attività della sala da bagno. In alcuni casi particolari risulta complesso conoscere a priori l'ingombro del piatto doccia. Per queste evenienze si consiglia di acquistare un piatto doccia in acrilico, tagliabile su misura perfino in fase di installazione.

A questo punto è necessario decidere l'altezza del bordo del piatto, tenendo presente che ad un'altezza più ridotta corrisponde un foro di scarico più ampio.

In base alla differente altezza del bordo i piatti doccia si distinguono in:

  • piatto da appoggio: di tipo tradizionale, presenta un gradino all'ingresso che si abbassa nella parte interna
  • piatto da incasso: parzialmente incassato nel massetto, presenta un bordo sottile.
  • piatto a filo pavimento: completamente inserito nel massetto, si colloca in una posizione di continuità rispetto al livello del pavimento.

Quello che è certo, è che con un piatto doccia in marmo, avrai la garanzia di un ambiente elegante, sofisticato e sempre attuale.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!