Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





etichette per l\'abbigliamento
etichette per l\'abbigliamento

Guida all'acquisto di etichette per l'abbigliamento

Le etichette per l’abbigliamento non sono confezionate tutte allo stesso modo, esistono differenze nel materiale, nell'estetica e in molti altri dettagli.

Seguono alcuni consigli su come acquistare le etichette per l'abbigliamento.
Per prima cosa decidete che tipo di abbigliamento che dovete etichettare. Dopodiché bisogna determinare in quale punto collocare l'etichetta. Infatti, essa può essere collocata all'interno oppure all'esterno come nel caso di una borsa. La posizione dell'etichetta determinerà anche il materiale in cui essa è confezionata. Chiaramente se l'etichetta posta all'esterno dovrà essere il materiale più durevole.

Se l'etichetta è qualcosa che viene a contatto con la pelle, dovrebbe essere qualcosa di morbido e non irritante.
Dopodiché dovrei scegliere lo stile che più gli si addice, che si adatta al marchio e che trasmette agli acquirenti il messaggio che tu proponi. Potrebbe essere un capo molto elegante, oppure una semplice T-shirt. Da ricordare che le etichette si estendono ben oltre i capi di abbigliamento (che includono borse, scarpe, ombrelli ecc) estendendosi a tappeti e altri oggetti.

Dovrai certamente fare una scelta per quanto riguarda il materiale di fabbricazione dell’etichetta. Generalmente le etichette sono realizzate con delle fibre sintetiche in poliestere, nylon o silicone ma esistono anche in fibre naturali come la canapa o il cotone.
La scelta del colore ha un'importanza fondamentale, il colore del logo che si fonde o si intreccia con lo sfondo non offre un impatto desiderabile. Molto meglio se si sceglie un colore di fondo nettamente differente rispetto al testo o alla grafica del logo perché separerà nettamente le due cose sull'etichetta e il logo spiccherà immediatamente alla vista. 
La scelta della finitura può essere di tipo standard oppure riferire un'applicazione con amido. Quest'ultima finitura rende l'etichetta rigida che è utile quando l'etichetta viene cucita al prodotto.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!