Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





Riscaldamento a pavimento e parquet
Riscaldamento a pavimento e parquet

Riscaldamento a pavimento e parquet: vantaggi e essenze consigliate

Il sistema di riscaldamento a pavimento si sta sempre più diffondendo negli ambienti residenziali, soprattutto quando lo spazio è ridotto e l'installazione di un radiatore alla parete potrebbe portare ad un'ulteriore riduzione dello spazio. Ma è possibile abbinare il pavimento in parquet a un impianto radiante a pavimento? Abbiamo chiesto un parere ad uno specialista di Parquettista Roma. Vediamo quali sono i vantaggi di avere una pavimentazione in parquet con riscaldamento a pavimento.

Come funziona il pavimento a riscaldamento?

Un impianto di riscaldamento a pavimento è composto da una serie di canaline disposte a serpentina oppure a chiocciola su tutta la superficie del pavimento. L'acqua riscaldata da una caldaia, passando all'interno delle tubazioni, è trasmesso al massetto. Dal lì, poi, il calore si irradia su tutta la superficie. Nel caso del parquet in legno, il calore viene distribuito su tutta la superficie in maniera uniforme poiché il legno, essendo un materiale isolante, impedisce la trasmissione diretta, assorbendo il calore per poi distribuirlo lentamente negli ambienti.

In un appartamento dove la pavimentazione è completamente in parquet, si evitano dunque fastidiosi balzi di temperatura che si possono invece verificare con un impianto di riscaldamento tradizionale.

Quali sono i migliori tipi di parquet per realizzare un impianto di riscaldamento a pavimento?

Per realizzare una pavimentazione in parquet a copertura di un impianto radiante a pavimento sono indicate le essenze che non si deformano con la variazione di temperatura ma rimangono invece stabili. Tra le essenze più adatte troviamo quindi rovere, doussié e teak.

Altro fattore da prendere in considerazione è la modalità di posa del parquet. Solitamente si procede con la posa flottante o incollata. Inoltre, al momento della posa bisogna evitare l'utilizzo di isolanti termici troppo prestanti, che potrebbero bloccare la diffusione del calore.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!