Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





Tappeti Persiani Roma
Tappeti Persiani Roma

Tappeti Persiani Roma: concediti il lusso di una ditta storica per i tuoi acquisti.

Acquistare tappeti persiani a Roma sarà un'esperienza piacevole e gratificante se vi recerete preso i nostri punti vendita e vorrete approfondire la storia che c'è dietro a ogni creazione e ad ogni tipologia di tappeto. 

Noi amiamo il nostro lavoro e amiamo l'arte con la quale gli abili artigiani annodano ad uno ad uno i milioni di nodi che occorrono per fare i tappeti. Dietro un tappeto persiano c'è un mondo che vorremmo trasmettervi per farvi apprezzare a pieno il pezzo unico che porterete a casa con voi. 

Sapete ad esempio come vengono realizzate le colorazioni? Ogni colore è realizzato da sostanze animali o vegetali caratteristiche. Vediamole brevemente insieme. 

Rosso:  il rosso è ottenuto dalla cocciniglia, per ottenere un chilo di colore si ha bisogno di circa centomila insetti. Varie sono le tonalità.. Così dall'insetto Kermes vermilio si ottiene il rosso carminio, nome che deriva appunto da kerm.  Ci sono anche colorazioni rosse di origine naturale prese da piante come la robbia o con  l'hennè ricavata dalla pianta del ligustro egiziano. 

Giallo: il giallo iù prezioso e costoso è quello ricavato dallo zafferano. Spesso a causa del costo elevato viene sostituito da uno zafferano meno pregiato che cresce in India o dalla radice di curcuma che è l'ingrediente principale del curry. Vengono utilizzate anche delle piante grasse della famiglia delle euphorbiae.  Come addensante vengono utilizzate le bucce del melograno. 

Blu: viene ottenuto esclusivamente dall'indacon attraverso un procedimento molto molto elaborato nel quale le fibre vengono immerse nelle acque tinte dalle foglie di indaco con vari passaggi per ottenere le varie gradazioni. 

Verde: il verde è ottenuto dalle bacche delle Ramnacee. Spesso però il verde viene ottenuto dalla doppia tintura, prima gialla poi blu. 

Marrone: in genere si ottiene dal mallo della noce, pasando poi ancora tale colorazione nella robbia si ottiene un marrone scuro chiamato cammello.

Nero: il nero si ottiene tramite doppia tintura, prima con l'hennè e poi con l'indaco. 

Esiste poi un fenomeno chiamato abrash che consiste nel mutamento di tonalità all'interno di una parte dello stesso colore. Questo può avvenire sia dopo molti lavaggi, sia dopo un uso molto prolungato nel tempo. Non è assolutamente un difetto, anzi viene considerato un segno di pregio che sta ad indicare la genuinità della manifattura. Il fenomeno, infatti, si verifica a causa di un assorbimento non uniforme del colore da parte della fibra, cosa che può avvenire solo in una lavorazione artigianale e non certo industriale. 

Venite a trovarci e scoprite ancora di più di questo universo dei tappeti. La nostra ditta di vendita tappeti persiani roma è una ditta gestita e portata avanti con la massima attenzione ai dettagli, alla soddisfazione ed informazione del cliente e alla massima disponibilità da parte nostra.

Non perdete quest'occasione e venite a visitare il nostro show room, ammirerete tappeti provenienti dai posti più disparati, non solo tappeti persiani, ma anche tappeti caucasici, tappeti pakistani, tappeti afghani, tappeti turchi e cinesi.

Siamo presenti da oltre mezzo secolo nel settore dei tappeti  persiani per questo siamo sicuri di offrirvi la migliore qualità al miglior prezzo!


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!