Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





psicoterapeuta Milano
psicoterapeuta Milano

Affrontare i disordini del carattere con uno psicoterapeuta a Milano

Tra i numerosi disturbi che uno psicoterapeuta può aiutare e contribuire ad alleviare e a risolvere ci sono anche i disordini del carattere, i quali possono essere considerati come cambiamenti dei modi di essere e dei comportamenti che finiscono per assumere una rilevanza addirittura patologica, dal punto di vista psicologico, se diventano eccessivi, frequenti e invasivi, fino a generare un disagio non solo ai soggetti interessati, ma anche alle persone che li circondano.

I vari tipi di disordini del carattere

Uno psicoterapeuta a Milano può far sapere ai pazienti, per esempio, che i disordini del carattere vengono distinti, secondo il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali, in tre gruppi. Il gruppo A comprende il disturbo schizotipico di personalità, il disturbo schizoide di personalità e il disturbo paranoide di personalità: quest'ultimo consiste in una evidente diffidenza rispetto alle persone, a causa della quale ogni azione altrui viene considerata e interpretata come malevola. Per quel che riguarda il disturbo schizoide di personalità, invece, produce un distacco rispetto alle relazioni sociali, e si caratterizza per una gamma decisamente limitata di espressioni emotive. Il disturbo schizotipico di personalità, infine, si contraddistingue per la carenza di relazioni sociali, per una forte eccentricità e per le numerose distorsioni a livello cognitivo e percettivo.

Il gruppo B, invece, comprende il disturbo antisociale, il disturbo narcisistico di personalità, il disturbo istrionico di personalità e il disturbo borderline di personalità. Il primo porta chi ne soffre a violare i diritti delle altre persone, mentre il secondo causa una necessità eccessiva di essere ammirato, che si contrappone a una significativa carenza di empatia; il terzo, invece, consiste in una insistita ricerca di attenzione abbinata a espressioni emotive variabili e superficiali; il quarto, infine, provoca un'immagine di sé poco stabile e una impulsività esagerata, se non addirittura pericolosa.

Il gruppo C, infine, include il disturbo ossessivo compulsivo, il disturbo evitante di personalità e il disturbo dipendente di personalità. Il disturbo ossessivo compulsivo si caratterizza per una eccessiva preoccupazione per l'ordine e per il perfezionismo; il disturbo evitante di personalità porta all'inibizione sociale che deriva dalla sensazione di essere inadeguati; il disturbo dipendente di personalità, infine, genera un comportamento remissivo e sottomesso, che è motivato dal terrore della separazione.

A prescindere dal gruppo in cui rientrano i disordini del carattere, il ricorso a una figura professionale come può essere uno psicoterapeuta a Milano si può rivelare utile per affrontare il problema in modo deciso e sicuro: in qualunque caso, si tratta di disturbi che meritano di essere presi in considerazione con la dovuta attenzione e che non possono essere sottovalutati per nessun motivo, anche perché rischiano di sfociare in situazioni ben più preoccupanti.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!