Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





Test del Mineralogramma
Test del Mineralogramma

Inquinamento e intolleranze: l'importanza del Test del Mineralogramma

Il Mineralogramma è uno dei test più famosi al mondo per conoscere in modo approfondito la funzionalità dei minerali, dell’accumulo di metalli pesanti nel corpo, del bilanciamento relativo dei minerali sul sistema metabolico. E' inoltre diventato, negli ultimi anni, un importante supporto medico-scientifico agli specialisti che si occupano di studiare il rapporto tra l'inquinamento del territorio e le conseguenze dello stesso sugli individui.

Casi come la cosiddetta "Terra dei Fuochi" tra Napoli e Caserta, o l’ex Legnochimica di Rende in Calabria, oppure ancora l'Ilva di Taranto sono diventati di interesse nazionali ma molte altre situazioni simili sono sparse lungo lo Stivale. La presenza di industrie di metalli pesanti, e soprattutto le mancate o errate bonifiche dei suoli possono avere degli effetti dannosi sulla popolazione che vive quei territori. Uno strumento di analisi importante è proprio il Test del Mineralogramma.

Si tratta di un test ritenuto molto affidabile: per effettuarlo viene prelevato un grammo di capelli e sottoposto ad un esame completo dei minerali e dei metalli pesanti presenti nell’organismo. Viene utilizzato il capello poichè determinate intossicazioni (come ad esempio quelle da alluminio) non possono essere rilevate dal sangue. L'alluminio infatti vi rimane per troppo poco tempo e viene subito immagazzinato in altri tessuti. Dal capello invece è possibile scoprire quanti e quali metalli risiedono nel corpo umano. In questo modo è possibile sapere eventuali intossicazioni e cercare di intervenire per rimuoverle.

I sintomi e le problematiche che derivano da un'eccessiva presenza di metalli nel nostro corpo sono molteplici: stitichezza, coliche, perdita dell’appetito, nausea, disturbi dermatologici, spasmi muscolari agli arti inferiori, sudorazione eccessiva, e perdita di energia ne sono alcuni. Ma nel corso degli anni possono svilupparsi patologie ben più gravi come morbo di Alzheimer, danneggiamento del sistema nervoso centrale, patologie tumorali. Il Test del Mineralogramma di nuova generazione ha il vantaggio di analizzare la risonanza “vera” della fisiologia del soggetto, quindi la reale rispondenza funzionale bioenergetica di terreno di un elemento nel corpo del soggetto stesso. In questo modo si ottiene una precisa determinazione di minerali e metalli sul piano funzionale nel metabolismo fisiologico del soggetto.

In questo modo si hanno informazioni sul vero funzionamento interno dei minerali e sul coinvolgimento dei metalli nel sistema fisiologico; e successivamente si può impostare un adeguato programma di riequilibrio, il più preciso possibile e il più adatto e personalizzato alla condizione del soggetto. Oltre alle patologie citate, il Test del Mineralogramma è utile per adottare migliori strategie per i bambini affetti da autismo, o soggetti intossicati da amalgama dentale di vecchio tipo.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!