Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





master in finanza
master in finanza

Come trovare un lavoro dopo un master

Tutti sanno che il master dopo l'università può fare la differeza tra una carrira mediocre ed una brillante. In tempi di crisi economica come quelli attuali, un master può essere anche l'elemento centrale per riuscire a trovare un lavoro, aiutando i giovani con più talento a distinguersi e a brillare rispetto a chi si è fermato al diploma di laurea. Un master, soprattutto se è di qualità o se è stato svolto in un settore "appetibile" e a bassa concorrenza, aiuta inoltre a maturare delle competenze utili e spendibili nel mondo del lavoro. 

Ma per riuscire a trovare un lavoro dopo un master bisogna anche imparare a muoversi nel modo giusto per far fruttare al meglio il proprio percorso formativo e di studi. La premessa indispensabile è quella di frequentare un master di qualità in un settore in movimento. Sono ad esempio molto richieste figure professionali legate al mondo della finanza (si vedano le utili guide pubblicate sul sito www.masterinfinanza.org), al mondo della medicina e dell'assistenza, delle tecnologie energetiche "green", del'informatica e in generale di tutti i settori che non risentono della crisi.

Ma anche dopo aver concluso il master, risulta essenziale seguire una precisa strategia per mettere in risalto e valorizzare il proprio iter formativo. Per prima cosa, occorre scrivere un curriculum che riesca a sottolineare la qualità della formazione. Per questo, oltre a citare il titolo e la scuola presso cui è stato svolto il master, sarà meglio precisare anche la durata del corso, i moduli più importanti, le competenze acquisite, i principali risultati raggiunti.

Non dimentichiamo di citare il master nella lettera di presentazione che accompagnerà il curriculum: la lettera è la prima cosa che i selezionatori leggono, per cui il master dovrà trovare anche lìuna posizione che gli dia il giusto risalto.

Chiediamo alla scuola di formazione dove abbiamo svolto il master di far girare il nostro curriculum: spesso queste scuole hanno contatti con professionisti di ogni livello e possono venire a conoscenza con molta facilità delle opportunità di lavoro che si aprono. Non dimentichiamo che le scuole hanno quasi sempre l'abilitazione all'attivazione di stage e tirocini, motivo per cui alle aziende conviene prendere in considerazione come stagisti gli ex allievi delle scuole.

Infine, durante un colloquio, non dimentichiamo di fare riferimento al nostro percorso formativo di specializzazione, dando modo al selezionatore di comprendere la qualità del master che abbiamo svolto.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!