Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





Corsi CEF
Corsi CEF

Corsi CEF: la scuola consigliata da Cannavacciuolo

Tutti sanno chi è Cannavacciuolo, lo chef stellato diventato famoso grazie ad innumerevoli programmi televisivi, da Cucine da Incubo a Masterchef. Cannavacciuolo è uno chef che piace a tutti gli italiani, perché cucina con il cuore, perché la sua è una cucina saporita e davvero invitante, perché ama seguire in modo impeccabile la tradizione italiana.

Sì, Antonio Cannavacciuolo ancora oggi ama seguire le ricette del passato e ama dare agli ingredienti nostrani tipici il giusto valore. Lui che non butta mai niente degli ingredienti che utilizza, lui che sa sfruttare al meglio le diverse cotture disponibili, lui è anche davvero molto creativo, uno chef che crede fortemente che la tradizione e l’innovazione debbano andare di pari passo, mano nella mano, sospinti dalla creatività e dalla voglia di garantire ai propri clienti menù che non siano mai banali, sempre nuovi, ricercati.

A suo avviso un tempo era possibile imparare a cucinare in modo eccellente già durante gli anni scolastici, perché gli istituti alberghieri italiani garantivano agli studenti moltissime ore all’interno della cucina, ore di pratica, a diretto contatto con gli ingredienti e con gli attrezzi del mestiere. Ma oggi a quanto pare non è più così. Oggi le ore in cucina sono diminuite in modo sin troppo drastico, lasciando i ragazzi con l’amaro in bocca, consapevoli di innumerevoli ed importanti nozioni che non sempre hanno avuto però la necessità di mettere in pratica. E così ha accettato di buon grado di diventare il testimonial del corso professione cuoco di CEF Centro Europeo di Formazione.

Questo corso infatti parte proprio dai presupposti che lo stesso Cannavacciuolo ama: tradizione e innovazione che vanno di pari passo, conoscenza approfondita degli ingredienti e degli abbinamenti più classici, consapevolezza di quali siano le ricette tipiche del nostro Bel Paese, ma anche abbinamenti insoliti, creatività, piatti coreografici che siano anche belli, che possano insomma anche essere mangiati con gli occhi. Non solo, si tratta di un corso che permette di scoprire al meglio anche tutti gli attrezzi del mestiere e che offre la possibilità di imparare come si gestisce una cucina e uno staff, come è necessario coordinare al meglio il tutto per dare vita a pranzi, cene, rinfreschi anche con un numero molto elevato di persone, come fare marketing, come muoversi insomma al meglio in questo settore davvero molto complesso.

Cannavacciuolo appoggia anche la metodologia di studio che CEF ha deciso di seguire, la formazione cioè a distanza. I moduli multimediali offerti permettono di scoprire tutte le nozioni necessarie e i video offrono ai corsisti la possibilità di comprendere al meglio come le ricette devono essere realizzate e quali siano le gestualità più corrette che devono essere seguite all’interno di una cucina. Ogni corsista segue il proprio ritmo personale e ha anche inoltre la possibilità di decidere le date dei test, così da poter studiare senza ansie né stress.

Se proprio questa è insomma la scuola consigliata da Cannavacciuolo, forse è il caso di farci un pensiero se anche voi siete appassionati di cucina e volete diventare dei veri professionisti del settore, pronti a lavorare in un ristorante, in una trattoria, in un’osteria, in un bistrot, pronti ad aprire un locale, pronti a salpare come cuochi su una nave da crociera o a deliziare il palato dei vostri ospiti intraprendendo la carriera di chef a domicilio: un corso insomma dato veramente per tutti, qualunque siano i vostri obiettivi professionali.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!