Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





Attrezzi del giardiniere
Attrezzi del giardiniere

Attrezzi del giardiniere: pulizia e manutenzione

Anche per il giardiniere di Milano, i lavori in giardino diventano più semplici e meno faticosi se si hanno a disposizione dei buoni attrezzi e per mantenerli in buone condizioni, è necessario prendersi cura di loro. Innanzitutto gli attrezzi del giardiniere di Milano devono essere ricoverati in un posto adeguato: in questo modo si saprà sempre dove trovarli, rimarranno all’asciutto anche con il cattivo tempo e saranno sempre pronti all’uso. Poi è indispensabile una pulizia accurata: le vanghe e le pale vanno pulite immediatamente dopo l’uso, il giardiniere di Milano rimuove con una spatola i residui essiccati di terra ed erba e ripassa con spazzole o con aspiratori il tosaerba e la fresatrice. Quando poi i componenti degli attrezzi iniziano a mostrare segni di usura, è arrivato il momento per il giardiniere di Milano di dare un’occhiata ai pezzi di ricambio ed attuare le sostituzioni necessarie.

 

Se si rompe il manico della vanga, non deve essere sostituito per forza con un manico originale. L’importante è che abbia le stesse dimensioni dell’altro per entrare esattamente nella boccola. Per eliminare il vecchio manico, il giardiniere di Milano apre il ribattino: prima di incidere il metallo affinché il trapano non scivoli, lascia andare il ribattino e poi lo spacca con il martello e il punteruolo. Il nuovo manico verrà conficcato bene nella bussola e fissato fermamente, dopo averlo introdotto, il giardiniere di Milano lo capovolgerà e lo batterà per bene al suolo. Se il manico è stato fissato bene, si possono fare i buchi per la nuova chiodatura fissando la vanga  nella morsa. Attraverso la perforazione  il giardiniere di Milano spinge le punte, ovvero i chiodi da carpentiere di 7 x 210 millimetri. Gli attrezzi per la lavorazione del terreno, come le vanghe e le zappe necessitano di lame affilate.

 

Una vanga ben affilata è infatti essenziale per alleggerire lo scavo ed il trapianto di alberi e di arbusti e le radici si lasceranno staccare facilmente. Il giardiniere di Milano affila bene tutte le lame prima di iniziare a scavare od a zappare, utilizzando una rettificatrice od un disco porta mola per trapani. Se le forbici da giardino non tagliano più come dovrebbero, con tutta probabilità si procurano danni alle piante. Il giardiniere di Milano affila le lame dal lato esterno smussato mentre la parte interna liscia la sbava solamente. Quando anche l’affilatura delle lame non serve più a nulla, il giardiniere di Milano passa  al cambio delle lame. Molti produttori, per ogni modello di cesoia offrono anche lame di ricambio che si trovano nei garden specializzati ed il cambio della lama è facile e veloce da farsi.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!