Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





comuni d\'italia
comuni d\'italia

I comuni in Italia con le tasse più care

Vi siete mai chiesti quali sono i comuni in Italia dove si paga di più per quanto riguarda le tasse comunali? Possiamo dire in generale che vivere nei comuni in Italia del nord significa  pagare in media anche qualche centinaia di euro in più rispetto alla media italiana, per quanto riguarda le tasse locali. Dal prossimo anno poi, con l’entrata in vigore della Res, che sostituirà la Tarsu, ovvero la tassa sui rifiuti, se ne vedranno delle belle: se infatti pensiamo agli enormi aumenti che ci sono stati con l’arrivo dell’Imu al posto dell’Ici, c’è da star sicuri che anche nella tassa sui rifiuti saranno applicati aumenti a dir poco esosi. Il costo preciso della nuova tassa locale si conoscerà entro l’anno anzi, i particolari della Res dovrebbero essere stabiliti proprio in questi giorni, ma quello che salta agli occhi è che la riscossione delle tasse per quanto riguarda i comuni in Italia sta assumendo proporzioni sempre più insostenibili.

 

Principalmente per chi vive nei comuni in Italia della Lombardia, del Piemonte, del Veneto, dell’Emilia Romagna e della Ligura, il costo delle tasse comunali fa il più delle volte pensare ad un cambio di residenza. In base a quanto calcolato dalla Cgia di Mestre, a Varese, che è il comune con il prelievo fiscale più elevato su base locale, le tasse costano 3 volte di più rispetto a Lanusei, nella provincia dell’Ogliastra, che è il comune dove si vive meglio per le tasse. 1.230 euro il costo medio del prelievo fiscale a livello locale in tutti i comuni in Italia, a Varese la cifra raggiunge  i 1.714 euro, mentre a Lanusei si fissa a 671 euro. Dall’entrata in vigore dell’Imu i comuni in Italia hanno la possibilità di aumentarla dallo 0,4 allo 0,6 per mille o di farla scendere dallo 0,4 allo 0,2 per mille, comunque scorrendo la classifica redatta dalla Cgia di Mestre sembra lampante un fatto e cioè che le tasse locali incrementano sempre di più in tutti i comuni in Italia.

 

Se diamo un occhiata alla classifica stilata dalla Cgia di Mestre con i comuni in Italia dove si pagano le tasse più alte a livello locale, notiamo che nei primi 10 posti c’è solo un comune del centro, cioè Rieti, uno dell’Emilia Romagna, ovvero Bologna, mentre gli altri 8 sono tutti lombardi: nei primi 20 posti troviamo anche Roma e Pisa, oltre agli altri comuni in Italia della Lombardia. Se invece la scorriamo a ritroso possiamo notare che oltre a Lanusei, le tasse locali costano poco a Caltanissetta, ad Agrigento, a Villacidro, in provincia del Medio Campidano, a Barletta, a Sanluri, sempre in provincia del Medio Campidano, a Iglesias, a Messina e a Crotone. In sostanza bisogna andare a vivere in Sardegna se si vogliono pagare poche tasse.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!