Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





cimitero verano
cimitero verano

Visitare il Verano: una passeggiata tra i ricordi

Il cimitero monumentale di Roma è luogo di dolore e rimpianto, senza dubbio, ma non solo. E’ infatti anche un luogo ricco di storia, soprattutto dell’Ottocento e Novecento. I personaggi storici sepolti al Verano sono moltissimi ed ognuno ha dato il suo contributo alla storia d’Italia (e non solo). Visitare il cimitero insieme ad una guida preparata è quindi un’esperienza interessante.

Prenotare le visite

La visita al cimitero è gratuita e si svolge a piedi. Una guida vi accompagnerà nel percorso, inoltre avrete delle cuffie per ascoltare la spiegazione. Solitamente l’itinerario ha una durata di circa due ore e può essere svolto massimo da 30 persone alla volta.

E’ obbligatorio prenotarsi; per farlo contattate il numero 06/492361, dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 14:00.

La storia del cimitero

La zona è sempre stata luogo di sepoltura. Nelle catacombe di Santa Ciriaca (oggi all’interno del cimitero) fu sepolto anche San Lorenzo.

Risale al periodo napoleonico l’istituzione del cimitero moderno; il progetto fu di Giuseppe Valadier, per rispettare l’editto di Saint Cloud: le sepolture dovevano essere ubicate oltre le mura delle città.

Il cimitero continuò ad espandersi anche sotto vari pontificati, anche dopo che Roma divenne capitale d’Italia e nel 1879 venne inaugurata la prima linea di tranvia a cavalli, che dal cimitero portava fino alla Stazione Termini.

Il 19 luglio 1943, il bombardamento di San Lorenzo danneggiò varie zone del cimitero, oltre a provocare numerose vittime in tutto il quartiere.

Il cimitero continuò ad espandersi fino agli anni Sessanta, periodo nel quale venne infatti realizzato l’altro grande cimitero romano, quello di Prima Porta.

Ad oggi, il Verano è completo, per grande dispiacere delle onoranze funebri di Roma e di molte persone, a cui piacerebbe godere dell’eterno riposo in compagnia di personaggi illustri.

Personaggi famosi

Molte sono infatti le celebrità o i personaggi storici sepolti al Verano. Qualche nome? Sibilla Aleramo, Giulio Andreotti, Eduardo e Peppino De Filippo, Vittorio De Sica, Aldo Fabrizi, Nilde Iotti, Ugo La Malfa, Rodolfo Lanciani, Errico Malatesta, Nino Manfredi, Goffredo Mameli, Marcello Mastroianni, Pietro Nenni, Gianni Rodari, Giuseppe Saragat, Alberto Sordi, Palmiro Togliatti.

Insomma, a chi non piacerebbe dormire per sempre al fianco di nomi così altosonanti? E’ chiaro, magari il più tardi possibile.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!