Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





La notte degli Oscar
La notte degli Oscar

La notte degli Oscar si avvicina

Manca meno di un mese alla notte degli Oscar 2016. Il 28 febbraio si deciderà chi vincerà la statuetta d’oro di quest’anno.

L’appuntamento è al Dolby Theatre di Los Angeles e a condurre la serata ci sarà Chris Rock. L’evento sarà trasmesso in diretta in 225 paesi; in Italia potremo goderci la serata sul canale dedicato di Sky Cinema Oscar.

Le candidature

Come sempre, le candidature all’Oscar si dividono per categorie. Vediamo i nomi più importanti.

Miglior film

Si candidano a Miglior Film capolavori come La grande scommessa, Il Ponte delle spie, The Martian, The Revenant.

Miglior regia

Troviamo registi come Alejandro Gonzàleg Inarritu, regista di The Revenant e Adam McKay per La grande scommessa.

Miglior attore protagonista

Matt Damon per The Martian, Leonardo Di Caprio per The Revenant (ce la farà questa volta?), Michael Fassbender per Steve Jobs.

Miglior attrice protagonista

Cate Blanchett per Carol, Jennifer Lawrence per Joy e Charlotte Rampling per 45 Years.

Miglior film straniero

E’ la categoria che l’anno scorso ci ha regalato intense emozioni: vinse infatti La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino, il film che cantava di tutte le bellezze di Roma, dal barcone sul Tevere alla cupola di San Pietro.

Quest’anno gareggiano, tra gli altri, Mustang (francese), A War (danese), Il figlio di Saul (ungherese). Nessuna nomination per l’Italia.

Miglior film d’animazione

Non poteva mancare ovviamente Inside Out, insieme a Il bambino che scoprì il mondo, e Shaun, vita da pecora.

Miglior colonna sonora

Unica nomination per il nostro Paese. Il Maestro Ennio Morricone è stato infatti candidato all’Oscar per la colonna sonora del film di Quentin Tarantino, The Hateful Eight. Altre nomination sono per Thomas Newman (Il ponte delle spie) e John Williams per Star Wars: Il risveglio della Forza.

In totale, le categorie in gara sono 24. The Revenant, da solo, è stato candidato per dodici categorie diverse, aggiudicandosi il titolo di primo film in classifica. La domanda sulla bocca di tutti è se questa volta Leonardo Di Caprio riuscirà, finalmente, a conquistare l’Oscar. C’è da chiedersi come sia possibile che non l’abbia ancora mai vinto, dopo interpretazioni magistrali come quelle in The Wolf of Wall Street o Shutter Island. Si sa, le leggi di Hollywood sono spietate, quindi staremo a vedere. Appuntamento il 28 febbraio 2016.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!