Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





Carnevale
Carnevale

Storia del Carnevale

Sin da piccoli siamo stati abituati a festeggiare il carnevale indossando maschere e costumi di vario genere ma non ci siamo mai chiesti il perché. Per capire perché nel periodo tra il capodanno e la quaresima utilizziamo in un giorno particolare i vestiti carnevale dobbiamo vedere la storia di questa festività. L’origine del carnevale risale ad antichi riti pagani, addirittura prima del Cristianesimo, tramite i quali si festeggiava essenzialmente la fine dell’anno vecchio e l’inizio del nuovo. Questo festeggiamento avveniva con una cerimonia in maschera con la quale si salutava l’inverno e si dava il benvenuto alla primavera, periodo di fertilità della terra. Ma il Carnevale simile a come lo intendiamo noi risale al Medioevo quando si celebrava quella che gli storici chiamano la “festa dei folli” durante la quale si faceva baldoria senza alcun limite morale. In seguito questo tipo di festeggiamento fu combattuto dalla chiesa. Nel cinquecento il Carnevale fu anche associato al teatro in quanto molte rappresentazioni avvenivano in costume e maschere. Ma è nel ‘600 che il Carnevale è diventato una festa popolare tanto che anche il teatro inizia ad adottare un linguaggio dialettale in base alle maschere indossate. Ad ogni modo ad oggi il Carnevale è molto legato al Cattolicesimo infatti Carnevale deriva dal latino “Carnem levare”, che significa “levare - togliere la carne” richiamando il periodo della quaresima durante la quale si dovrebbe fare digiuno per 40 giorni per prepararsi alla Pasqua.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!