Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





 Disinfestazione mosche
Disinfestazione mosche

Disinfestazioni: i danni causati dalle mosche

Le differenti specie di mosche raggiungono i 95.000 tipi di razze. Esse vivono all'incirca dai dieci ai venti giorni esclusa la femmina che sopravvive anche dei mesi, e muore solo dopo aver fecondato le uova.

Parassiti dell'uomo, sono in grado di seguirli ovunque vada. Si muovono guidate principalmente dal senso visivo e olfattivo, si posano su ogni oggetto che attiri la loro attenzione, assaggiando e rigurgitando il cibo da loro trovato. Sono attirate dai luoghi umidicci e caldi, e dalle sostanze zuccherine.

Un maschio della mosca è in grado di fecondare anche cinquanta femmine. Ogni femmina arriva a deporre da 120 a 150 uova, e si accoppiano ogni due o tre giorni, in pratica in cinque mesi può dare origine a circa 4000 trilioni di nuove mosche.
L'esser attratte dai rifiuti dipende dal fatto che le femmine cercano tali strati di sostanze organiche in decomposizione per deporre le uova perché sono caldi e umidi al punto ottimale per garantire il nutrimento alle loro larve. Il passaggio da uova alle larve è di circa otto ore se la temperatura è di 25-30° altrimenti se è intorno ai 10° possono essere necessari 2-3 giorni.

I danni da loro provocati sono causati dalle larve che velocizzano gli stadi di putrefazione. Inoltre sono portatori di patologie che seminano per contatto o nelle derrate su cui passano. In alcuni casi sono necessarie opere di disinfestazione specializzate, come nelle grandi città con opere di disinfestazione roma.
Per eliminarle bisogna provvedere con una profonda azione d’igiene ambientale e disinfestazione.
In primo luogo è necessario eliminare quotidianamente i rifiuti sia dai cassonetti sia nei locali e programmare una pulizia metodica delle aree. Includere un programma di controllo adeguato e prevenzione e implica la sigillatura delle aree d'accesso delle vostre stesse.
Un tecnico della disinfestazione con un sopralluogo all'interno e al di fuori dei locali potrà stabilire in modo preciso, dove risiedono i focolai d’infestazione e la presenza dei loro nidi.
A questo punto sarà possibile stabilire l'esatta strategia per liberarsi da tale infestazione.
Dove l'infestazione non sia così grande, potrebbe essere sufficiente mettere delle lampade UV adatte che elimineranno le mosche senza inquinamento e definitivamente.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!