Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





pulire la caldaia
pulire la caldaia

Come pulire la caldaia

La caldaia oggigiorno è indispensabile nelle case ed è utile da impiegare sia per la cucina che per il riscaldamento.

Di solito la caldaia viene istallata su terrazze e balconi per evitare l'esalazione di gas tossici, ma ogni anno necessita di una buona pulizia per mantenerla sempre efficiente.
Per cominciare le operazioni di pulizia è bene che ti munisci di alcuni strumenti adatti tra cui un pennello, degli stracci, dell'alcol e una bomboletta d'aria compressa a spray per soffiare la polvere.

Prima di procedere spegni la caldaia ed estrai la manopola di accensione e quella che serve a regolare la fiamma, poi sgancia il pannello rivolgendolo verso l'alto.
Con il pennello pulisci il bruciatore, ovvero la graticola con le cellette piccole e vedrai che sul pennello si depositeranno le scorie. Poi pulisci le cellette con lo spray e con uno straccetto imbevuto di alcool pulisci l'ugello nel punto più nero, ovvero dove presenta un piccolo contatto di ceramica ad arco.
Utilizza ancora l'alcool per pulire le pareti interne e rimuovere il nero lasciato dal fumo e la fuliggine. Per una corretta pulizia della caldaia è utile fare anche lo spurgo dei termosifoni che permette di eliminare aria acqua con le scorie.

Inoltre, è consigliabile controllare la batteria al litio, necessaria al circuito di alimentazione computerizzato per mantenere la memoria dei dati impostati. Alla fine puoi riagganciare con cura il pannello frontale e inserire le due manopole tolte prima della pulizia.
Per far durare la caldaia più a lungo è anche necessario prestare attenzione alla pressione dell’acqua dell'impianto di riscaldamento, per non avere problemi al funzionamento della caldaia: infatti, se la pressione è troppo bassa, i radiatori tardano a riscaldarsi.
Un altro fattore di mal funzionamento della caldaia può derivare dal calcare, che può causare dei blocchi.
Tieni anche sotto controllo il termostato e le valvole di chiusura ed apertura delle tubature, che necessitano di un continuo utilizzo per evitare incrostazioni. Effettuare il controllo della caldaia prima dell’arrivo del freddo è indispensabile per essere preparati per la stagione invernale, ma se non sei capace chiama un esperto onde evitare qualsiasi inconveniente.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!