Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





recupero dati roma
recupero dati roma

Recupero dati a Roma: quali problemi risolve

Sono numerosi e vari i guasti che rendono necessario il ricorso a un centro specializzato nel recupero dati a Roma: che si tratti di danni di tipo logico o di danni di tipo meccanico, l'importante è che per trovare una soluzione si faccia riferimento a professionisti del settore e a operatori qualificati.

Non bisogna mai dimenticare, infatti, che l'intervento di un tecnico non specializzato o inesperto, che agisce in maniera errata, è in grado solo di peggiorare la situazione, amplificando il danno e, nella maggior parte dei casi, compromettendo il supporto in maniera definitiva e irrevocabile. I guasti possibili, dunque, sono diversi: i più frequenti sono quelli di tipo meccanico, che possono essere provocati da un urto accidentale o da una caduta.

Essi presuppongono la sostituzione delle parti danneggiate o comunque delle riparazioni; va detto, però, che tali riparazioni possono essere considerate solo come provvisorie, e hanno semplicemente lo scopo di estrarre i dati nella maggiore quantità possibile. Insomma, chi si rivolge a un centro di recupero dati a Roma non può sperare che il servizio comprenda anche la riparazione del supporto, perché non è questo il compito di tale attività.

Possono verificarsi, poi, dei guasti elettronici, che richiedono una grande esperienza e la massima precisione per l'identificazione e la risoluzione del problema. In alcuni casi, d'altro canto, la perdita dei dati può essere dovuta al fatto che vi sono delle aree non più leggibili: in tali circostanze, è indispensabile ricorrere a degli strumenti proprietari e a dei software, tenendo conto del fatto che molte volte alcune sezioni di un'area illeggibile possono contenere dei dati che sono ancora estraibili.

Diverso è il caso in cui i dati siano corrotti (un'eventualità che si verifica nel momento in cui avviene il processo di scrittura): qui, è fondamentale procedere alla ricostruzione delle informazioni che hanno subìto la corruzione. Mentre per il recupero da tape c'è bisogno di tecniche avanzate da laboratorio, per il recupero di Solid State Drive può rivelarsi necessario procedere alla rimozione dei chip di memoria prima di provvedere all'estrazione dei dati: questi, in seguito, vengono ricostruiti per poi essere riassemblati usando un software proprietario.

Ecco, quindi, che il personale di un centro di recupero dati a Roma non deve disporre solo di attrezzature adeguate e hardware ad hoc, ma deve anche essere in grado di padroneggiare strumenti software molto complicati.

E ciò vale anche, per esempio, per il recupero dati da hard disk crittografati, per il recupero dai chip di memoria flash e per il recupero di dati da supporti che sono stati coinvolti in inondazioni, incendi o altri tipi di disastri. In quest'ultimo caso, naturalmente, prima di tutto ci sarà bisogno di una pulizia molto accurata dei dispositivi per renderli funzionanti almeno momentaneamente.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!