Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





Vendere attività online
Vendere attività online

Vendere la nostra attività: online è meglio

La vita per noi italiani si sta facendo sempre più difficile perché, è ormai una realtà riconosciuta da tutti, la situazione economica ha alzato notevolmente la soglia della povertà e, sempre un maggio numero di persone, si trovano in una situazione di mancanza di liquidità. Purtroppo questa situazione non ha certo risparmiato anche le attività commerciali, infatti sempre più persone decidono di venderle perché non più in grado di trarne un profitto che gli consenta di vivere, anzi, rischiano di creare delle gravose situazioni debitorie. Ovviamente non è una situazione generalizzata, infatti esistono anche attività che vengono poste in vendita per i motivi più svariati, dalla decisione di cambiare carriera lavorativa al desiderio di godersi la pensione dopo una vita di lavoro.

Qualunque siano le motivazioni che ci portano a decidere di vendere la nostra attività, non dobbiamo dimenticarci che, se non gestita in maniera consona, una compravendita può celare spiacevoli sorprese.

Come prima considerazione va detto che bisogna sgomberare la mente dai falsi miti che costella no questo settore economico. Se da un lato è vero che il numero degli investitori stranieri nel nostro paese è in continuo aumento, dall’altra dobbiamo toglierci il pensiero che rivolgendoci a questa tipologia di acquirenti renda così semplice e snella la trattativa. Specialmente per quanto riguarda i compratori cinesi, si sentono tante chiacchere che, però, possono essere, a buon ragione, collocate fra le cosiddette leggende metropolitane; scordiamoci di veder entrare nella nostra attività qualcuno con la valigia piena di denaro per comprarla. La realtà è un po’ diversa, anche se, specialmente i cinesi non si trovano nelle difficoltà che può avere un italiano per il reperimento dei fondi. Il popolo cinese, per prassi, non si rivolge alle banche per chiedere soldi ma li chiede ai propri amici e parenti, prassi che accelera notevolmente le tempistiche.

Esistono però anche persone che, nonostante l’ipotesi di poter effettuare una trattativa rapida, preferirebbero un acquirente italiano. In questa ipotesi la soluzione migliore è quella di affidare l’incarico di vendita ad un’agenzia immobiliare, meglio se specializzata nella vendita di attività. Proprio il fattore economico e la difficolta di reperire la somma, potrebbe portare degli acquirenti realmente interessati, a decidere di rinunciare e in questo caso la consulenza di professionisti del settore, che possono consigliarli sulla forma più rapida ed idonea alle loro esigenze per trovare i fondi, può rivelarsi fondamentale.

L’iter burocratico che porta alla firma di un contratto di vendita, come ovvio, non subisce delle variazioni rispetto alla nazionalità dell’acquirente e richiede delle competenze ben specifiche in diversi settori. Anche per questo la scelta di avvalersi della collaborazione di professionisti del settore immobiliare, ci porterà un notevole risparmio, sia in termini di tempo che di denaro. Proviamo ad immaginare quanto tempo dovremmo impiegare per ricevere le consulenze di un avvocato, un commercialista ed un notaio; avvalendoci della collaborazione di un’agenzia, potremmo evitarlo, avendo le diverse figure professionali nel proprio staff, sono in grado di dare risposta a tutti i nostri dubbi e redare tutta la documentazione necessaria.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!