Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





copriserbatoi
copriserbatoi

Copriserbatoi ergonomici: una seconda pelle per tutte le moto

Aerodinamicità e sicurezza della moto sono alla base dei copriserbatoi

La moto: il mezzo veloce e pratico per gli spostamenti in città, ma non solo. Una moto di grossa cilindrata permette anche di organizzare e affrontare un viaggio più o meno lungo, a discrezione del guidatore, alias motociclista e del suo compagno/a di viaggio.

In casi estremi quando cioè la praticità lascia il posto alla passione, capita di incontrare veri propri cortei di motociclisti, accomunati dalla passione per le due ruote, anche molto rumorose, caratteristica considerata dai patiti emozionante al punto da ritenere un’offesa la definizione rumore! Li vedi ordinatamente schierati in assetto da viaggio, indossando rigorosamente pantaloni e giacche di  pelle nera o tute appositamente studiate ed adatte per  salire in sella alle proprie moto, lucidate e anch'esse tirate a nuovo, alcune abbellite con adesivi, altre rivestite con copriserbatoi spesso in tinta con il motociclo per non perderne la linea e lo splendore che fa brillare gli occhi soprattutto ai proprietari.

Una seconda pelle dalle pratiche funzioni protettive: questa una delle finalità dei copriserbatoi realizzati, ad esempio, in PVC, aerodinamici e studiati per esser adattabili ad ogni tipo di moto, spesso predisposte all’attacco di borse di serie, in tinta unita o dai colori sfavillanti, o ancora appositamente studiati sul colore della due ruote.

Ma, a parte l'aspetto estetico, esistono almeno altri due buoni motivi per giustificare la spesa per i copriserbatoi? Ovviamente si!

Semplici da applicare, i copriserbatoi sono utili e per alcuni anche indispensabili per preservare la carrozzeria dai graffi e nei periodi invernali o molto caldi, quando cioè la moto è particolarmente soggetta all'usura. Alcuni dei materiali impiegati  per realizzare i copriserbatoi hanno infatti un’ottima tenuta termica e non richiedono di esser tolti tutte le volte che si lava la moto. E’ il caso di quelli in PVC, uno dei materiali plastici più diffusi al mondo


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!