Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





Parigi
Parigi

Sono soprattutto gli italiani a scegliere casa a Parigi

 

Il supporto di strutture specializzate, indispensabile per scegliere casa a Parigi e fare investimenti lungimiranti

Sembra un paradosso ma sono soprattutto gli italiani, gli spagnoli e i greci, ossia le principali vittime della crisi economica europea, ad investire all’estero, considerando l’investimento immobiliare un atto lungimirante e conveniente. Il mercato finanziario instabile, induce infatti a cercare offerte di prodotti immobiliari in grado di offrire sicurezza, talvolta conferita dal fascino di località di prestigio come Parigi. Scegliere casa a Parigi è una prerogativa tutta italiana, che deriva dall’apprezzamento da parte del popolo del Bel Paese, dell’offerta culturale e mondana, nonché del patrimonio storico-artistico della città, paragonabile a quello italiano.

Inoltre la capitale francese è diventata anche un importante punto di riferimento per ciò che concerne i viaggi studio degli italiani, fattore che ha determinato un accresciuto interesse nei confronti degli immobili, e di conseguenza un incremento della domanda.

Scegliere casa a Parigi significa anche fare un investimento duraturo, con un potenziale di crescita e di guadagno piuttosto alti, nonostante i tempi duri che l’economia mondiale è costretta ad affrontare. Ma è proprio la grande domanda a generare difficoltà nell’effettuare delle mosse oculate. Scegliere casa a Parigi può diventare difficile senza avere una conoscenza approfondita della città, dei suoi quartieri, ed il supporto di strutture  che sappiano indirizzare l’acquirente in modo costruttivo. Per gestire bene un investimento di tale portata infatti, sembrerebbe ormai essere indispensabile la consulenza di un conoscitore dei molteplici aspetti del mercato immobiliare.

Si tratta d’informazioni che escono fuori dalla sfera economica, abbracciando anche fattori amministrativi, tecnici e fiscali, imprescindibili. Che la casa si trovi in uno degli arrondissements più centrali di Parigi o nelle banlieue, non ha poi così tanta importanza. Per una clientela che ha esigenze sempre più particolari e specifiche, la località ed il prestigio della medesima, non sono sufficienti a generare fiducia. La qualità estetica, è infatti divenuta un elemento marginale nelle considerazioni riguardanti la solidità di un investimento, basato espressamente sulla potenziale rivalutazione del capitale. 


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!