Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!





Shopper personalizzate
Shopper personalizzate

Shopper personalizzate: quali scegliere?

La comunicazione visiva per le imprese che intendono avere successo, vendendo i propri prodotti, è senz'altro un elemento imprescindibile ed irrinunciabile. Tale discorso non è limitato solamente alla progettazione del Brand dell'azienda in generale, ma va effettuato anche per le shopper consegnate ai clienti per i loro acquisti. La personalizzazione della shopper è importante poiché, nella società caratterizzata dal consumismo come quella in cui viviamo oggigiorno, potrebbe rappresentare il solo criterio sul quale il cliente si concentra durante la propria esperienza di decisione d'acquisto.

Quali sono caratteristiche delle buste personalizzate?

Ciò che è importante, sicuramente, è scegliere una forma originale rispetto alle solite buste che si vedono attualmente in commercio. Altro aspetto fondamentale è la scelta del colore: quest'ultimo non deve essere un colore spento, che non attira l'attenzione, ma bensì un colore brillante e che si fa notare. Il colore è importante perché mette in evidenza il logo e lo slogan dell'azienda e, per tale ragione, merita senz'altro un'attenzione ed uno studio accurato nei minimi dettagli. Lo stile deve, pertanto, essere accattivante e riuscire ad attirare l'attenzione del potenziale acquirente.

Inoltre in una personal shopper è fondamentale anche l'identità: questa deve essere definita in maniera decisa, in modo che l'azienda sia riconoscibile a colpo d'occhio. Una buona idea potrebbe essere quella di differenziare il carattere delle proprie buste in relazione al periodo in cui ci si trova: feste comandate in particolare, come Natale o Pasqua, oppure altre occasioni particolari come la festa del papà o S. Valentino ovvero la festa degli innamorati. In questi periodi particolari si potrebbe scegliere un tema differente per le proprie buste in modo che il regalo scelto sia già appetibile alla sola vista, quindi ancor prima di essere scartato.

Quanto al materiale da utilizzare un'ottima idea, in termini di strategie di marketing, potrebbe essere quella di associare l'identità dell'azienda a valori positivi quali il rispetto dell'ambiente ad esempio: per tale ragione è consigliabile utilizzare materiali biodegradabili o riciclabili come la plastica o la carta. In tale modo il nome dell'azienda, oltre ai validi prodotti offerti, sarà riconosciuta come un'azienda eco-friendly e, pertanto, degna di attenzione in termini di possibilità di acquistare i prodotti che commercializza.


Desideri pubblicare sul blog? REGISTRATI GRATUITAMENTE e proponi i tuoi articoli!